Durometri

Tecmet2000 offre ai suoi clienti un’ampia gamma di strumenti per le prove di durezza dei materiali: da banco e portatili, universali, per prove Vickers, Rockwell e Brinell. I marchi trattati sono garanzia di qualità ed elevate prestazioni. I durometri sono strumenti di misura che effettuano test non distruttivi per determinare la durezza di un materiale: applicando una forza nota, il penetratore lascia nel sito di prova un’impronta, la cui profondità è direttamente proporzionale alla durezza del materiale. La misura dell’impronta, per profondità o dimensione, dunque, indica la durezza del materiale. Questo tipo di test è definito “non distruttivo”: dato che non compromette l’integrità del materiale, le prove possono essere effettuate sia direttamente sulla superficie da testare sia su appositi provini campione.

Esistono diverse scale di misura per la durezza, che differiscono per metodologia: La scala Vickers viene usata per i metalli, da quelli più duri a quelli più teneri; la durezza è il valore del rapporto tra la forza esercitata e la superficie dell’impronta. Concettualmente la scala microVickers è identica ma applica carichi inferiori per testare superfici sottili, per definire profondità di trattamenti termici o per effettuare prove su cristalli specifici. Per rilevare la durezza, dunque, oltre a generare l’impronta, è necessario misurare le dimensioni dell’impronta tramite un sistema di misura ottico o telecamera.

La scala Rockwell assegna il valore di durezza in base alla profondità dell’impronta lasciata dal penetratore nel materiale metallico quando si applica una certa forza. I durometri per prove Rockwell, oltre a generare l’impronta, ne misurano la profondità e restituiscono il valore di durezza corrispondente.

La scala Brinell è simile alla scala Vickers poiché ricava la durezza del materiale dal rapporto tra la forza esercitata e la superficie dell’impronta; è però usata per testare metalli meno duri grazie a una diversa tipologia di penetratori. Per rilevare la durezza, dunque, oltre a generare l’impronta, è necessario misurare le dimensioni dell’impronta tramite un sistema di misura ottico o telecamera.

I nostri Marchi